Scorpio - Six legged autonomous robot - OfficinaTurini

Go to content
Scorpio
Six legged autonomous robot
Difficulty project:
Questo piccolo robot si basa su un vecchio modello della Lynxmotion.
Acquistato usato in rete per pochi euro ha stimolato la fantasia .... ovvero creare un piccolo animale, con l'aggiunta peró di qualche ulteriore sensore.
Scorpio é infatti dotato di telecamera a colori per immagini panoramiche, di una camera LWIR per la detezione di sorgenti di calore ed infine di SONAR e TOF per la misura delle distanze.
Come spesso accade il progetto parte con grande propositi ma la realtá spesso ci riconduce a molto piú limitate funzioni!
In particolare, il desiderio originale era quello di porre Scorpio in un ambiente naturale, da usare come osservatore della natura presente in un giardino.
Obiettivo completamente fallito, causa forza limitata dei servi utilizzati, dalla meccanica realizzata con plastica fragile e l'assenza di sensori di pressione sulle zampe.
Come si puó vedere anche dai filmati, il modello, durante il movimento, tende facilmente a derivare la sua direzione a causa di piccoli dislivelli del pavimento, accentuato poi anche dagli offset dei servi e dal non corretto bilanciamento del modello.
Per cui se ne é limitato un uso ad un ambiente MOLTO piú amichevole come quello di un ufficio!
Il progetto si basa sulla scheda Sharkduino e dallo shield SERVOS AND BRUSHED MOTORS, il tutto é alimentato da una LiPO 3S con alimentatore separato per i servi.

This little robot is based on an old Lynxmotion model.
Purchased used online for a few euros has stimulated the imagination .... or creating a small animal, but with the addition of some additional sensor.
Scorpio is in fact equipped with a color camera for panoramic images, an LWIR camera for the detection of heat sources and finally SONAR and TOF for measuring distances.
As often happens, the project starts with great intentions but reality often leads us back to much more limited functions!
In particular, the original desire was to place Scorpio in a natural environment, to be used as an observer of nature in a garden.
Objective completely failed, due to the limited strength of the servos used, the mechanics made with fragile plastic and the absence of pressure sensors on the legs.
As can also be seen from the videos, the model, during movement, easily tends to derive its direction due to small unevenness in the floor, which is then also accentuated by the servo offsets and the incorrect balance of the model.
So its use is limited to a MUCH friendlier environment like an office!
The project is based on the Sharkduino board and the SERVOS AND BRUSHED MOTORS shield, all powered by a LiPO 3S with separate power supply for the servos.
Free counters!
VAT: IT 02230330504
(C) 2016-2022 Officina Turini, Tutti i diritti riservati
Back to content